Agosto, il mese di Pachamama

AGOSTO: LA GRANDE FESTA DI PACHAMAMA

“I segnali della Pachamama (Madre Terra) arrivano spontaneamente, lei ci manda continuamente dei messaggi e quando riusciamo a percepirli dobbiamo farci attenzione. Con il passare del tempo impariamo a leggere esattamente ciò che vuole dirci. La Madre Divina ci manda continuamente segnali attraverso il vento, l’acqua o il fuoco, tramite le nuvole, i suoni degli animali, nei sogni e anche negli impensabili incontri con le persone. Con la pratica elementare della medicina andina i segnali vengono perfettamente interpretati, soprattutto da chi vive in connessione con la Pachamama e questa comunicazione avviene in modo fluido. La Pachamama è come un grande spirito presente in ogni contesto geografico, muove il mondo, muove l’acqua, i fiumi, i venti e governa la terra su cui viviamo. Si può ben dire che siamo suoi ospiti, che abitiamo nei suoi vasti territori e che viviamo del cibo che ci fornisce. Uomini e donne devono la loro vita alla Pachamama.”

“”Lei deve il suo nome alle inconfondibili parole andine: la Pacha è il mondo, il cosmo, l’universo del pensiero andino, cioè tutto ciò che esiste. Rappresenta anche lo spazio ed il tempo, il qui ed ora, il presente e quando la chiamiamo Madre Terra ci riferiamo allo spirito presente, l’essenza, il tutto in uno che la terra rappresenta, piuttosto che alla materia.”

“È comune chiamarla semplicemente “Madre Terra” o “mammina” e la Pachamama in questo caso si riconosce ed è tranquilla.”

“La grande Madre ha uno spirito incommensurabile, infinito, una grande memoria, è un’istanza che ha il potere di trasformare tutto ciò che la circonda. Lei è sempre a favore della vita ed è giusta. Anche se sembra che si arrabbi e ci mandi calamità, inondazioni, eruzioni vulcaniche o terremoti, ogni evento ha la sua ragione d’essere e ci dice quasi sempre che sono cose necessarie per mantenere l’equilibrio tra le grandi forze della natura. Lei è neutrale, non può che essere favorevole alla vita e questo deve continuare a tutti i costi. Anche quando la razza umana sarà estinta la grande Madre sarà sempre pronta ad accogliere nuovi ospiti. Poiché il suo spirito è incentrato sulla vita e la sua essenza è l’amore. Per il popolo andino l’amore è sinonimo di vita, per questo si dice che la Pachamama si muove continuamente, perché è innamorata e tutto ciò che fa è fatto con passione in onore di quell’amore. Il suo amore è incondizionato. È con tutti e tutto perché è a favore della vita. Anche se ci si allontana da lei, la Pachamama non si allontana da nessuno. Quando le persone riescono a comunicare e a vivere accettando la Pachamama la vita diventa più intensa, più fluida, più presente, più sentita e anche più lunga.

“Tratto dal libro “Qori Q’ente, i codici del colibrì d’oro” (A. Quispe).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...